"Sovvenzioni rimane un atto necessario, ma insufficiente."

Articolo Hélène Girard nella Gazette di comuni (13 luglio 2016)

In un'intervista con il Gazette, tre autori accademici dello studio sull'infrastruttura cultura, che siamo stati in grado di realizzare esclusivi 30 giugno 2016, prima della sua pubblicazione, torna sulla dimensione operativa di questa nozione da esempi concreti.

Nella relazione hanno co-firmato per il Ministero della cultura – "infrastrutture culturali: qual è l'impatto territoriale? Come per massimizzare gli effetti? "- Jean-Luc ponti, direttore della ditta cultura e territorio, Fabrice Thuriot, design engineer presso il centro di ricerca sul decentramento territoriale, insegnante e ricercatore presso l'Università di Reims Champagne – Ardenne e Jean-Michel Tobelem, professore associato presso l'Università Paris 1 Panthéon-Sorbonne e direttore della ditta cultura opzione, andare al setaccio la nozione di attrezzatura cultura"strutturazione".

Gazette

Una parola che è dipendente smussato a volte impropriamente, o modo incantatorio, dal numero delle Comunità.

I tre autori si sforzano definire e identificare le condizioni operative dell'apparecchiatura con questa caratteristica.

Per la Gazzetta, continuano questo confronto di questa nozione con la realtà sul terreno.

Contenuti riservati.

Leave a Reply